Giro: Aru "Finale non adatto a me"

"Per quanto riguarda la tappa di oggi, il finale non era adatto alle mie caratteristiche, però sono veramente contento di come ho affrontato assieme alla squadra questo percorso. Era importante correre davanti e lo abbiamo fatto. Ho perso qualcosina all'arrivo, ma l'allungo finale è stato esplosivo e non era adatto alle mie caratteristiche". Così Fabio Aru, dopo il traguardo di Caltagirone, dove si è conclusa la 4/a tappa del Giro d'Italia di ciclismo. "Per il resto ho buone sensazioni e sono contento di come gira la squadra - conclude il capitano della Uae Emirates -. La tappa ormai è andata e pensiamo a domani".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carlentini

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...